Hotel Almadomus

Prenota ora

Arrivo
Partenza
Adulti
Bambini (3-12)
Infanti (< 3)

BENVENUTI ALL' HOTEL ALMA DOMUS


“La Tua finestra su Siena”

L'hotel Alma Domus gode del privilegio di trovarsi nel cuore della città di Siena fa parte dell'antico complesso del Santuario di Santa Caterina, situato nel territorio della Nobile Contrada dell'Oca, dista solo 5 minuti a piedi da “piazza del campo".

Molte delle camere hanno un balcone o finestra con vista meravigliosa sul centro storico della città e sul Duomo. (La città di Siena è universalmente conosciuta per il suo ingente patrimonio storico, artistico, paesaggistico e per la sua sostanziale unità stilistica dell'arredo urbano medievale, nonché per il celebre Palio di Siena.Per tali meriti, nel 1995 il suo centro storico è stato insignito dall'UNESCO del titolo di Patrimonio dell'Umanità)

L'hotel si trova in un antico tiratoio dell'arte della lana (hedificium tiratorium), risalente molto probabilmente alla prima metà del 1300, di proprietà di Brunello di Brunaccio. La tiratura dei panni era l'ultima delle fasi fondamentali della produzione tessile. Dopo essere stato conciato e follato nelle gualchiere, il panno ancor bagnato veniva teso ad asciugare su appositi tenditoi. L'edificio, completamente ristrutturato, adibito nel 1976 a struttura recettiva, conserva ben leggibile la fronte sul Vicolo del Tiratoio, articolata su cinque livelli, un'alta zona basamentale con una fila di grandi finestre rettangolari, nei piani superiori una serrata quadruplice serie di logge, architravate al secondo e quinto livello, ad arco al secondo e terzo, il paramento è in laterizio. L'interno conserva dell'antico opificio i poderosi pilastri su cui poggiavano le grandi capriate, in una veduta dei primi del seicento il manufatto appare completamente aperto sul lato che guarda la basilica San Domenico. Al tiratoio è stato tra l'altro accorpato un piccolo edificio, prospettante sulla costa che da Camporegio scende in Fontebranda, molto più tardo ma comunque già esistente nelle mappe del catasto Leopoldino del 1811.

  • Piano visualizza il nostro servizio per l'accesso al pianoforte

Veduta aerea.

Carta di Siena posterioreal 1861.

Veduta della città di Siena del XVII secolo.

Estratto del Catasto Leopoldino 1870.

Vista di Fontebranda 1890.

Vista di Via Camporegio.